Fatturazione Elettronica: tutto quello che devi sapere

Cos’è le Fatturazione Elettronica?

La Fattura Elettronica è una fattura in formato digitale. E’ stata introdotta con la legge finanziaria del 2008 su input dell’Unione Europea allo scopo di digitalizzare e dematerializzare l’inter ciclo degli acquisti. E’ un documento elettronico prodotto in formato xml il cui contenuto deve essere immutabile e inalterabile, attestando inequivocabilmente la data di emissione, l’autenticità della provenienza e l’integrità del contenuto.
La Fatturazione Elettronica è un sistema digitale di gestione delle e-fatture. E’ stato introdotto prima per le fatture verso le PA e a decorrere dal 1 gennaio 2019, sarà obbligatorio anche fra privati.

Qual è la procedura della Fatturazione Elettronica?

La Fatturazione Elettronica è una procedura digitale che comporta la totale eliminazione del cartaceo a fronte di una produzione, trasmissione e conservazione completamente digitale. I passaggi principali sono costituiti da:
1. Compilazione della fattura elettronica (tramite software)
2. Apposizione sulla fattura di Firma Digitale
3. Invio obbligatorio della fattura al Sistema di Interscambio (SdI), la piattaforma messa appunto dall’Agenzia delle entrate
4. Recapito della e-fattura al destinatario previo controllo di validazione
5. Conservazione digitale delle e-fatture

Cosa comporta il non adeguamento?

Una fattura non emessa nel formato richiesto e non trasmessa tramite SdI si considera non emessa. Il mancato rispetto delle modalità di emissione in formato strutturato xml e della veicolazione della fattura tramite SdI finisce per costituire una violazione circa la documentazione dell’operazione rilevante Iva. Ciò determina in capo all’emittente l’applicazione delle sanzioni dal 90 al 180 per cento dell’imposta relativa all’imponibile non correttamente documentato o registrato.
Per quanto concerne il lato passivo della fatturazione, in caso di volontà di detrarre l’Iva addebitata dai fornitori, senza avere ricevuto una e-fattura, i committenti sono obbligati ad adempiere agli obblighi documentali previsti mediante il SdI, regolarizzando l’irregolare fatturazione, pena l’applicazione di una sanzione amministrativa pari al cento per cento dell’imposta, con un minimo di euro 250.

Quali sono i vantaggi della Fatturazione Elettronica?

Innanzitutto ovviamente l’abolizione della carta, che comporta sia una semplificazione nella gestione che un abbattimento notevole dei costi – si stima una media attorno ai 30.000 euro/anno ovviamente strettamente dipendente dal numero di affari e dalle procedure aziendali. La gestione digitale rende più sicuro in generale tutto il processo. Innanzitutto c’è la certezza di ricezione, si creano facili automatismi sia per l’incasso che per la conservazione e viene abbattuto il rischio di errori umani relativo all’inputazione di dati.

Vuoi essere sicuro di non arrivare impreparato al 1° gennaio 2019?

Quali sono i valori che
caratterizzano Fatturare Digitale?

  • Evento verticale

    Un “full immersion” di contenuti qualitativi totalmente dedicati alla normativa, al fine di fornire gli strumenti ed i metodi corretti, oltre che la conoscenza, per adeguare la propria impresa alla nuova direttiva europea.

  • I migliori esperti

    A differenza di altri eventi di settore, il format di Fatturare Digitale vede una commissione esperta con il compito di selezionare e ingaggiare i migliori relatori esperti in materia.

  • Focus

    Un evento che mira a fornire una consistenza tangibile sulla fatturazione elettronica a coloro che saranno presenti.

Organizzato da:

inside factory organizzatore fatturare digitale