agenda di vicenza

Il Programma di Vicenza 2018

Il Programma della tappa
di Vicenza

21 novembre 2018
Hotel Viest Vicenza
Via Uberto Scarpelli, 41 – Vicenza

In collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza, vengono riconosciuti 7 crediti formativi per i professionisti partecipanti, appartenenti a qualsiasi ordine d’Italia.

Attestato di partecipazione per tutti su richiesta!

Riserva subito il tuo posto con lo sconto del 50%!

Registrati subito

reception-1-240x240

8:30-9:30

Accredito partecipanti

CheckIn dei partecipanti alla reception dell’evento.
Samuel_LoGioco_Federico_Lagni

9:40-10:00

Benvenuto da parte di AreaNetworking.it ed Inside Factory

Apertura dei lavori della giornata con il benvenuto ai partecipanti da parte di AreaNetworking.it, organizzatore dell’evento.
Relatori:
Federico Lagni, Fondatore e CEO di AreaNetworking.it e Presidente di Tesla Club Italy
Samuel Lo Gioco, Managing Director di Inside Factory
IMG_3195

10:05-10:45

La fatturazione elettronica: gli aspetti operativi

Partendo dall’esame del provvedimento del 30 aprile 2018 n. 89757/2018 e della prassi correlata, verranno analizzate le modalità di trasmissione e di recapito della fattura elettronica ed in particolare come individuare la data di emissione e di ricezione della fattura. Si esaminerà la modalità di accreditamento al SDI e il ruolo che possono rivestire gli intermediari tanto nella fase di emissione/trasmissione che di ricezione delle fatture elettroniche. Infine verrà preso in esame il caso di scarto della fattura e/o l’impossibilità di recapito e gli adempimenti da porre in essere per rispettare gli obblighi normativi.
Relatore: Paolo Simeone, Dottore Commercialista dello Studio Associato Pariani e Simeone
lauritano

10:50-11:30

FEB2B Non siamo tutti uguali: gestire la complessità dei flussi ibridi e le eccezioni

La verità è che il 1 gennaio 2019 non sarà un interruttore on – off rispetto alla fatturazione elettronica – prima di affrontare la scelta di un software o di un canale con il quale interscambiare i documenti bisogna analizzare il parco di fornitori e clienti con i quali si avranno rapporti di fatturazione ed il proprio “peso contrattuale”. La tua scelta ha incluso la gestione di tutti quei fornitori esclusi dall’obbligo di fatturazione elettronica? Quelli esteri o che rientrano nel regime dei minimi? Archivium nasce dal service providing e dal back office amministrativo – le soluzioni tecnologiche proposte tengono conto delle ineliminabili peculiarità dei processi amministrativi.
Relatore: Elena Lauritano Direttore delle Operations presso Archivium
coffebreak-240x240

11:35-11:55

Prendiamoci un caffé

Pausa caffé per agevolare il confronto e le relazioni tra i partecipanti. Sono previsti:

Caffetteria espressa
Succhi di frutta, Te’, Latte
Acqua Minerale
Biscottini di pasticceria
Croissant mignon

12:00-12:40

Scegliere la PEC come canale di Interscambio: ragioni e vantaggi

La normativa dell’Agenzia delle Entrate prevede diversi canali per l’invio delle fatture elettroniche all’SDI: anche utilizzando il canale PEC nel processo di interscambio, è possibile gestire in modo strutturato e organizzato l’invio e la ricezione delle fatture. La scelta del canale PEC è l’unica che consente di attribuire datacertazione e valore probatorio alla singola trasmissione. Interscambiando con canale pec, il titolare del dato ha il pieno controllo del processo e l’autonomia di controllo e di tutela dei propri dati.
Relatore: Marco Ronco, Direttore Operativo di Euroged srl
campana

12:45-13:25

Invio e ricezione delle fatture elettroniche: strumenti messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate, per agevolare tutti gli operatori all’utilizzo della fattura elettronica, in vista dell’obbligo generalizzato a partire dal 1.1.2019, ha approntato una serie di soluzioni software da utilizzare in modo gratuito. Cerchiamo di capire insieme gli aspetti positivi e le criticità connesse alla scelta di tali soluzioni, anche confrontandole con altre proposte a pagamento elaborate da società private, anche alla luce del loro pratico utilizzo avvenuto a partire dal primo luglio 2018 per le fatture elettroniche relative alla filiera dei carburanti e dei sub-appalti PA.
Relatore: Alessandro Campana, Dottore Commercialista e Revisore Legale
pranzo-240x240

13:30-14:30

Pausa Pranzo

Pranzo a buffet, preziosissimo per conoscere gli altri partecipanti dell’evento e creare, così, nuove relazioni e contatti da approfondire nel resto della giornata.

Menù
Tagliere di salumi con schiacciate e focacce
Pizze farcite
Angolo delle verdure crude
Insalata di pollo
Risotto ai funghi
Primo di ragù bianco di cortile e olive taggiasche
Panna cotta e Crème caramel

antonio_luciani

14:35-15:15

L’attività ispettiva della Guardia di Finanza

Il rinnovato ruolo della Guardia di Finanza ed il manuale operativo in materia di contrasto all’evasione e alle frodi fiscali. La fatturazione elettronica come sistema antifrode.
Relatore: Ten. Col. Antonio Luciani, Comandante del I Gruppo Tutela Entrate del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Venezia della Guardia di Finanza.
coccato

15:20-16:00

La conservazione delle Fatture Elettroniche

Nell’approcciarsi alla nuova modalità di fatturazione e tenuta della contabilità digitalizzata, le aziende ed i professionisti dovranno affrontare un ulteriore problema: la conservazione a norma delle fatture.
La fatturazione elettronica consiste in un documento informatico che deve essere protetto e custodito nel tempo e ciò sia per la tenuta della contabilità interna, che per essere utilizzato verso terzi.
In tal senso, la conservazione a norma ha rilievo sia dal punto di vista civilistico (es. essere opponibile nelle controversie tra privati, clienti o fornitori), sia dal punto di vista fiscale (es. controlli del fisco o della guardia di finanza).
L’intervento mira a porre in rilievo l’essenzialità della fase di conservazione ed ad analizzare la normativa di riferimento.
Relatore: Avv. Maela Coccato Vicepresidente Amadir, Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Venezia e membro della commissione informatica del COA, Consigliere del Centro Studi Processo Telematico.
roundtable-240x240

16:05-16:35

Ruota libera: domande agli esperti. Tutto quello che avreste sempre voluto chiedere sulla fatturazione elettronica

Ruota libera: i microfoni ai partecipanti. Domande, dubbi, casi reali, perplessità : tutto quello che riguarda voi e la fatturazione elettronica e tutto quello che avreste sempre voluto chiedere. Domande aperte agli esperti.
Relatori: tutti i relatori del tour Fatturare Digitale
coffebreak-240x240

16:40-17:00

Networking e Caffé

Pausa caffé per agevolare il confronto e le relazioni tra i partecipanti. Sono previsti:

Caffetteria espressa
Succhi di frutta, Tè, Latte
Acqua Minerale
Biscottini di pasticceria

Conference

17:00

Chiusura lavori

Termine dell’evento e saluto ai partecipanti.

Riserva subito il tuo posto con lo sconto del 50%!

Registrati subito

I relatori

Chi parlerà  nelle quattro tappe di Fatturare Digitale? A che titolo? Con quali competenze ed esperienze?

Presto inseriremo tutti i relatori del tour Fatturare Digitale!

Alessandro Campana
Dottore Commercialista in Vicenza e Revisore Legale - socio fondatore di Pentacom Risorse srl
Elena Lauritano
Direttore delle Operations presso Archivium
Marco Ronco
Direttore Operativo di Euroged srl
Maela Coccato
Avv. Maela Coccato Vicepresidente Amadir, Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Venezia e membro della commissione informatica del COA, Consigliere del Centro Studi Processo Telematico.
Ten. Col. Antonio Luciani
Comandante del I Gruppo Tutela Entrate del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Venezia della Guardia di Finanza
Paolo Simeone
Dottore Comercialista dello Studio Associato Pariani e Simenone
Samuel Lo Gioco
Managing Director di Inside Factory
Federico Lagni
Founder e CEO di AreaNetworking.it e Presidente di Tesla Club Italy